Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Programma didattico

PROGRAMMA DIDATTICO

Produzione del suono : esercizi per migliorare timbro, controllo dinamico, intonazione.

Studio della serie dei suoni armonici.

Studio del registro sovracuto.

scale maggiori, minori (naturali, armoniche e melodiche), pentatoniche, diminuite, esatonali.

 scale modali : modi ionico, dorico, frigio, lidio, misolidio, eolico, locrio, locrio natural 2, lidio dominante (lidio b7), lidio aumentato, superlocrio.

Accordi : triadi maggiori, minori, diminuite ed aumentate, accordi sus, accordi add, accordi di sesta, accordi di settima (maj 7, 7, m7 ,m7b5, min maj7), accordi con estensioni fino alla 13 (9,11e13).

Tensioni alterate e non alterate.

Arpeggi.

Note di approccio cromatico.

Studio delle cadenze II/V/I in tutte le possibili soluzioni.

Sostituzione di tritono.

Coltrane changes.

Pratica degli standards della tradizione jazzistica, essenziali per lo studio del fraseggio.

Come memorizzare uno standard.

Come riarmonizzare uno standard.

Come studiare con il metronomo : diversi modi di utilizzare il metronomo per sviluppare indipendenza e padronanza ritmica.

Intervalli , cosa sono, come identificarli e come saperli riconoscere all’ascolto (ear training).

Pratica degli intervalli sullo strumento come assoluti ed applicati in un contesto armonico.

 Tecniche specifiche dello strumento : vibrato, subtone (suono soffiato), false fingerings , ghost notes, flutter tongue, growling, slap, produzione di piu’ suoni contemporaneamente : split tones/multiphonics.

Studio delle forme “blues” e “rhythm changes” in tutte le tonalità.

Studio di tratti stilistici nel fraseggio be bop, funk, R&B, fusion.

Pronuncia swing : tecniche utilizzate nell’articolazione jazzistica.

Esercizi per migliorare la lettura a vista ed il trasporto.